Marina Café Noir | edizione 2013
272
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-272,ajax_fade,page_not_loaded,,transparent_content,qode-theme-ver-13.5,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

edizione 2013

Non tutto è in vendita

10  / 15 dicembre – Cagliari
Quartieri Marina, Castello, Villanova, Stampace, Mulinu Becciu

“Con il vento a favore chiunque sa navigare”, recita un vecchio proverbio, e non si deve essere per forza provetti marinai per sapere che il vento a volte è sfavorevole e contrario. Ecco, se marinai siamo, noi del Chourmo, più ancora che per affezione al nostro quartiere di riferimento, lo siamo per vocazione al confronto e abitudine alle difficoltà, vicini elettivamente a quei “marinai perduti” che Jean-Claude Izzo racconta in uno dei più bei romanzi sul Mediterraneo. Nasce sotto questi venti l’undicesima edizione del Marina Cafè Noir, ad avviare un nuovo ciclo e un nuovo decennio mantenendo salda la rotta tracciata negli anni e allo stesso tempo provando ad innovare e rinnovare il nostro modo di vedere le storie, la città e i suoi luoghi. Così, da mediterranei e cittadini del mondo (e da sardi, da italiani e da europei, come amava dire Sergio Atzeni) vogliamo ancora provare ad analizzare, capire e, perchè no, sfidare i venti sprezzanti che sembrano soffiare abbondanti in queste ultime aspre stagioni. Proveremo a farlo partendo dalle storie che più ci hanno interessato e appassionato, coinvolgendo ancora una volta scrittori, artisti, musicisti, attori, artigiani e cittadini di ogni dove, per creare come sempre un Festival di letterature fuori dagli schemi, un Festival che sia davvero di tutti (e l’eccezionale risposta al crowdfunding dimostra quanto MCN sia sentito e vissuto da tantissimi cittadini come proprio). Faremo confluire queste storie, attraverso i diversi linguaggi artistici, all’interno di progetti inediti e speciali, progetti concepiti per affrontare i temi che da sempre ci accorano: le grandi migrazioni, il lavoro senza tutele, i diritti umani, la situazione delle carceri, il diritto al verde, le contro-economie e le controculture, il coraggio di dissentire di tutti coloro che si oppongono e non restano passivi di fronte alle assurdità e alle ingiustizie. Per la prima volta, quest’anno, invaderemo pacificamente le piazze e le strade, i teatri e gli spazi informali di tutti e quattro i quartieri storici della città. Proveremo a “mettere le mani” non solo su Marina, quindi, ma anche su Villanova, Castello, Stampace, e poi Mulinu Becciu, sul carcere di Buoncammino e su tutti quei luoghi che Cagliari offre a coloro che hanno voglia di viverla e riscoprirla. Marina Cafè Noir si apre dunque alla città, molla gli ormeggi dal suo storico quartier generale e si confronta con nuovi spazi e nuove esigenze, per guardare sempre più alla Sardegna tutta, convinti come siamo che la vera, grande ricchezza di Cagliari sia quell’immenso e meraviglioso territorio che va dal suo porto sino alle Bocche di Bonifacio. Proveremo sempre più ad essere un Festival/contenitore, un’officina corsara dove sperimentare tutte le produzioni di un’isola-cantiere fatta di idee, di storie, di qualità. E se è vero che il marinaio si vede nella burrasca, ci piace pensare che anche e sopratutto in un momento come questo, si possa ribaltare una situazione. Quel “vento contro” possiamo essere noi, sì, possiamo esserlo tutti, tutti color che assieme remano in direzione ostinata e contraria. O almeno ci provano. Buon Marina Cafè Noir a tutti.

PROGRAMMA

10 DICEMBRE

h. 15.00 Casa Circondariale Viale Buoncammino
I muri dentro – fuori dal muro (*)
Reading di “Biblio-caffè Ristretti” e Dario Cosseddu. Con il Coro dei detenuti del maestro Gigi Oliva e Michele Bertoni.
Con Sandro Bonvissuto. Partecipa Serge Quadruppani

h. 18.00 Caffè Savoia, via Savoia 14 (quartiere Marina)
Inaugurazione mostre
“A proposito di Robert Capa” di Mario Dondero, “Vivere Nivola“ di Rosi Giua, “Occhio al fuoco“ di Alec Cani, “Centonovantotto” di Fabio Frau, “Insorti al Cafè Noir” di Insortu

h. 19.00 Cineteatro Sant’Eulalia – Quartiere Marina
Librertà – Il muro fuori
Reading con una rappresentanza del “Biblio-Caffè Ristretti”, Victor Nwankwo, Sandro Bonvissuto, Checco Adamo, Dario Cosseddu, Carlo Birocchi. Musiche di Michele Bertoni

11 DICEMBRE
(Mulinu Becciu)

h. 10.00 Centro Comunale Area 3 – Via Carpaccio 14-16
Il mio quartiere dalla A alla Z
Laboratori per bambini e scolari del quartiere a cura dell’Ass. Bel e Zebù”

h. 10.00 Centro Comunale Area 3 – Via Carpaccio 14-16
Radio Chourmo – Mulinu Rules!
Con Gianmarco Diana, Fabio Marceddu, Checco Adamo, Alex P, Paolo Berria, Fabrizio Rizzu

h. 20.30 Centro Comunale Area 3 – Via Carpaccio 14-16
Proiezione di “Beep“ Di Antonello Murgia

h. 21.30 Centro Comunale Area 3 – Via Carpaccio 14-16
The Emotionz in Concerto

12 DICEMBRE
(Marina)

h. 9.30 Casa Circondariale Viale Buoncammino
Dentro la scrittura (*)
Serge Quadruppani incontra i detenuti

h. 18.00 Hotel Regina Margherita (sala congressi)
Controvoci
Con Erri De Luca

h. 19.00 Hotel Regina Margherita (sala Aresu)
Immaginare altre vite
Con Remo Bodei. Presenta Giulio Angioni

20.30 Cineteatro S.Eulalia, vico Collegio, 2
Film: “Le nostre storie ci guardano”
di Sergio Naitza
Con Sergio Naitza e Luca Melis. Presenta Tore Cubeddu

h. 22.00 Portici Palazzo Regionale – Via Roma
Scolpiti dal vento – Omaggio a Costantino Nivola
Reading con Mario Faticoni e Rita Atzeri. Musiche di Marcellino Garau. Immagini di Rosi Giua

h. 23.00 Portici Consiglio Regionale – Via Roma
New York Calling
Con Kid Millions (Oneida), Andrea Siddu, Alessandro Cau

13 DICEMBRE
(Stampace)

h. 9.30 Casa Circondariale Viale Buoncammino
La Poesia non può essere ristretta (*)
A cura di Biblio-caffè Ristretti, con Alberto Masala e Alberto Lecca

h. 18.00 Chiesa Santa Chiara, Scalette Santa Chiara
Disegnare Rivoluzioni – La nuova Tunisi
Con Raffaele Cattedra, Maurizio Memoli.
In collaborazione con l’Università degli Studi di Cagliari

h. 19.00 Piazzetta Sant’Efisio
(Chiesa di S.Chiara in caso di pioggia)
Àrtzia sa boxi – La lingua è di tutti
Con Ivo Murgia, Marcella Ghiani, Veronica Atzei, Alessio Mura

h. 20.00 Chiesa Santa Chiara, Scalette Santa Chiara
Il coraggio della verità – Omaggio a Peppino Fiori
Con Jacopo Onnis, Matteo Sau, Barbara Usai. Musiche di Franco Fois e Siro Pillosu

h. 21.00 Piazzetta Sant’Efisio
(Chiesa di S.Chiara in caso di pioggia)
Verso
Reading/concerto con Savina Dolores Massa, Alberto Masala, Gianfranco Fedele

h. 22.00 Teatro Adriano – Via Sassari, 16 (Fronte ARST)
Saturno
Di e con Serge Quadruppani. Reading/concerto con Chicco Saba e Takoma

h. 23.00 Teatro Adriano – Via Sassari, 16 (Fronte ARST)
Il Destino non c’entra
di Marie-Helene Ferrarì.
Reading/concerto con Camilla Soru, Malasorti e Marjani Aresti

14 DICEMBRE
(Castello)

h. 12.00 Mercato Santa Chiara – Scalette Santa Chiara
Dalla parte sbagliata – Omaggio a Lou Reed
Reading/Concerto con Alberto Sanna e Giuseppe Boy

h. 18.00 Sede Itzocor – Via La Marmora, 123
Ma chi ve l’ha fatto fare? – Nuova Editoria in Sardegna
Con Arkadia, Cenacolo di Ares, Palabanda, Edizioni di karta/Rotfuchs. Presenta Daniele Pinna (Agenzia Kalama)

h. 19.00 Teatro dell’Elefante – Via S.Croce, 49
Scrivere Nero
Con Marie-Helene Ferrari, Serge Quadruppani, Antonin Varenne.
Presenta Dario Cosseddu

h. 20.00 Ghetto – Via S.Croce, 18
Tutti morti di fama
Con Loredana Lipperini e Francesco Piccolo.
Presenta Marco Noce

h. 21.00 Piazza Mercede Mundula
(Ghetto in caso di pioggia)
L’ho uccisa perchè l’amavo – Falso!
Di Loredana Lipperini e Michela Murgia.
Reading/concerto con Cristina Racca e i Roundella

h. 22.00 Ghetto – Via S.Croce, 18
L’Arena dei Perdenti
Di e con Antonin Varenne.
Reading/Concerto con Angelo Zedda e Julia Ensemble

h. 23.00 Piazza Mercede Mundula
(Ghetto in caso di pioggia)
Momenti non trascurabili
Reading/Concerto di e con Francesco Piccolo e Flying Sebadas

h. 24.00 Ghetto – Via S.Croce, 18
Controsuoni
DJ Set con “Music Is My Boyfriend” e “Signora Franca”

15 DICEMBRE
(Villanova)

h. 10.30 Terrapieno
Piazza della Solidarietà
A cura delle associazioni di volontariato della città

h. 11.30 Terrapieno
(Hotel Regina Margherita in caso di pioggia)
Anatemi! – Omaggio ad Aquilino Cannas
Con Elio Turno Arthemalle e Rossella Faa

h. 12.00 Via San Saturnino, 35 (sotto il Terrapieno)
Centonovantotto
Presentazione della mostra e inaugurazione dell’installazione di Fabio Frau

h. 18.00 sede Ass. Don Chisciotte – Via S.Giacomo, 117
Vento di cinema
Con i registi di Moviementu. Presenta Antioco Floris

h. 19.00 sede Ass. Don Chisciotte – Via S.Giacomo, 117
Perchè NO
Con i rappresentanti dei comitati NO TAV, NO RADAR SARDEGNA, NO MUOS, NO al Progetto Eleonora e STpB/InBosa. Presenta Maddalena Brunetti

h. 20.00 Via San Saturnino, 35 (sotto il Terrapieno)
L’Uomo che piantava gli Alberi
Reading/concerto con Pierpaolo Piludu, Chiara Figus

h. 21.00 Terrapieno
(Hotel Regina Margherita in caso di pioggia)
La memoria dell’Acqua
Reading/Conerto con Giovanni Carroni e Riccardo Pittau

h. 22.00 Terrapieno
(Hotel Regina Margherita in caso di pioggia)
Siki-telling
Reading-concerto con Sikitikis e Giacomo Casti

h. 23.00 Terrapieno
(Hotel Regina Margherita in caso di pioggia)
Fiesta Final
Sikitikis in concerto

MOSTRE

“A proposito di Robert Capa” di Mario Dondero
Caffè Savoia, via Savoia, 16

“Vivere Nivola” di Rosi Giua
portici del Consiglio Regionale Via Roma e dintorni

“Occhio al Fuoco” di Alec Cani
itinerante nei luoghi del festival

INSTALLAZIONI

“Centonovantotto” di Fabio Frau
Installazione nella via San Saturnino, 35/39
In collaborazione con Spazio P – Arte Contemporanea

“Insorti al Cafè Noir” di Insortu
Installazioni verdi nelle vie della città

Gallery