home page - Marina Cafè Noir, Festival di letterature applicate - Cagliari
Il festival - Marina Cafè Noir, Festival di letterature applicate - Cagliari
Passate edizioni - Marina Cafè Noir, Festival di letterature applicate - Cagliari
Gli ospiti - Marina Cafè Noir, Festival di letterature applicate - Cagliari
archivio immagini - Marina Cafè Noir, Festival di letterature applicate - Cagliari
Iscriviti allla newsletter - Marina Cafè Noir, Festival di letterature applicate - Cagliari
contatti - Marina Cafè Noir, Festival di letterature applicate - Cagliari

sardo  inglese  francese  spagnolo

 

<< indietro

Data: 29/05/2015
anteprima di Marina Café Noir | L’isola di Antonio - Gramsci, la Sardegna e la memoria

29/05/2015 | ore 21 | anteprima di Marina Café Noir
L’isola di Antonio - Gramsci, la Sardegna e la memoria
Reading/concerto di e con Giacomo Casti, Frantziscu Medda Arrogalla e Massimo Loriga
Auditorium Comunale, piazza Dettori 8, Cagliari

Di Antonio Gramsci si è detto e scritto molto, come è giusto che sia per uno dei monumenti del pensiero novecentesco internazionale. Giacomo Casti, attore, scrittore e regista, e i musicisti Frantziscu Medda Arrogalla e Massimo Loriga, autori di questo reading-concerto dedicato a Gramsci, hanno voluto raccontare la vita di Nino - come tutti chiamavano Antonio - attraverso brevi episodi tratti dalla sua inconfondibile scrittura, frammenti delle celeberrime 'Lettere dal carcere' e istantanee prese in prestito dalla biografia scritta da Peppino Fiori.
Provare a raccontare colui che è senza dubbio e di gran lunga il sardo più tradotto e conosciuto nel mondo, e raccontarlo con le parole e la musica, dandogli così senso contemporaneo è il senso di questo spettacolo: raccontare di una vita che si è spenta presto, spenta in carcere dal fascismo, la vita di un giovane rivoluzionario sardo e della sua formazione esistenziale e politica, la vita di un ragazzo profondamente condizionato nel fisico, ma con una mente, una volontà e una eterminazione eccezionali, la  vita di un combattente per la libertà di cui ancora studiamo il pensiero e il lavoro. 
Raccontarlo in maniera personale, senza paludamenti o eccessivi accademismi, attraverso una voce narrante e i suoni levigati e profondi di due musicisti sardi, il musicista/produttore Frantziscu Medda in arte Arrogalla e il polistrumentista Massimo Loriga, che si confrontano con sonorità immediate e potenti al tempo stesso, per provare a dare nuova forma e attualità a un uomo e una visione della vita che conservano ancora inalterato tutto il loro fascino.
Il tempo è la cosa più importante: esso è un semplice pseudonimo della vita stessa (Antonio Gramsci) Caro Nino, tu sei stato molto più che un sardo, e senza la tua Sardegna è impossibile capirti. (Eric Hobsbawm) Questo piccolo, stortignaccolo uomo in carcere giganteggia davanti al lettore in ogni riga e senso possibile, e a centovent’anni dalla nascita continua a prendersi gioco della sua stessa fama.
(Michela Murgia)
 

Sponsor e Partner 2016

news e aggiornamenti

• 04/10/2017
Le ultime estati

• 27/09/2017
Giornata Nazionale delle Biblioteche - BiblioPride

• 23/09/2017
presentazione del BiblioPride cagliaritano /giornate nazionali delle biblioteche

• 27/07/2017
Adesione Volontari MCN 2017

• 25/05/2017
RadioChourmo alla libreria Fozzi Mondadori di via Farina 16 a Cagliari

Guide bibliografiche

Percorsi e risorse

Ospitalità in città

@MarinaCafeNoir

 

Cookie Policy
Associazione Culturale Chourmo | info@marinacafenoir.it

francescoadamo.it - 2011